Cronaca

Acqua inquinata. Interruzione idrica nei Comuni di Licata e Campobello di Licata

acqua

Girgenti Acque comunica che, a seguito delle analisi chimico – fisiche e microbiologiche dei campioni d’acqua prelevati in alcuni punti di rete nei Comuni di Licata e Campobello di Licata, l’acqua sfora lievemente i parametri previsti dal D.lgs 31/01.
In seguito a queste segnalazioni sono state emesse le Ordinanze Sindacali n° 47 del 16/06/2017 del Comune di Campobello di Licata, e la n° 41 del 15/06/2017 emanata dal Comune di Licata, che in maniera prudenziale invitano all’uso non potabile dell’acqua.

Si tiene a precisare che concluse le operazioni per il ripristino dei parametri delle acque, l’Azienda comunicherà gli esiti ai Comuni di Campobello di Licata e Licata per richiedere la revoca delle Ordinanze Sindacali, al fine di ripristinane l’uso dell’ acqua distribuita per scopi potabili.

Girgenti Acque S.p.A. per garantire comunque la distribuzione dell’acqua ad uso potabile a tutti gli Utenti dei Comuni interessati, ha predisposto l’approvvigionamento sostitutivo, a mezzo autobotte a Campobello di Licata, nella Piazza Peppino Impastato, ed a Licata, in Via Gela (vicino fontanelle comunali).

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto