News

Archeologia: nuovi scavi nel Teatro ellenistico Valle Templi

agrigento-valle-dei-templi-

E’ stata avviata una nuova campagna di scavi nell’area del Teatro ellenistico nella Valle dei Templi di Agrigento. Nella ricerca sono coinvolti gli studenti delle Università di Catania ed Enna e delle Scuole di Specializzazione dell’Università di Catania e del Politecnico di Bari, guidati dai professori Luigi Caliò ed Emanuele Brienza e dalle archeologhe dell’Ente Parco. La ricerca è finalizzata a definire meglio i dati di cronologia assoluta relativi alla costruzione ed all’abbandono del teatro ed avrà la durata di tre settimane.

Dopo un intoppo nell’aggiudicazione della nuova gara, ed il ricorso della ditta esclusa, gli scavi – secondo quanto annuncia il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello – sono ripresi. In campo, naturalmente, c’è anche l’archeologo Luigi Caliò, ma anche Emanuele Brienza e le archeologhe dell’ente Parco. “Questa fase di ricerca – ha spiegato Parello – è finalizzata a definire meglio i dati di cronologia relativi alla costruzione e all’abbandono del teatro. L’attuale cantiere avrà la durata di tre settimane”. Sarà, naturalmente, un cantiere aperto. Ed a partire da domani saranno possibili le visite programmate. Visite che verranno fatte nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 12, fino al 14 luglio.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto