Archivio

Arrestati tre studenti per spaccio di droga: trovati con 2 chili di hashish

carabinieri_22

Tre studenti agrigentini sono stati arrestati per detenzione illecita di stupefacenti ai fini di spaccio. Si tratta di Mario Montalbano, 22 anni, Auman Benssassi, 20 anni, nato in Libia ma da anni residente ad Agrigento e infine un minore di 17 anni.

Ai tre giovani sono stati trovati due chili di hashish per un valore complessivo di 20 mila euro. La droga era nascosta sotto il sedile posteriore della loro auto, ad accorgersene sono stati dei militari che li hanno fermati e perquisiti ieri sera in via Imera.

Dalle indagini svolte dai carabinieri nella casa del minorenne è stato rivenuto un coltello intriso di hashish, un bilancino di precisione e 19 bustine trasparenti utilizzate per confezionare la droga. I due maggiorenni sono stati arrestati e portati nel carcere di Agrigento, mentre il minore è stato mandato nel centro di recupero giovanile Malaspina di Palermo.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto