News

Controlli di carabinieri e Arpa al depuratore di Canicattì

acqua00000000

I Carabinieri del nucleo operativo ecologico e personale dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente hanno controllato il depuratore di acque reflue di Canicattì, per verificare il corretto funzionamento dell’impianto e del sistema di adduzione e smaltimento delle acque reflue e di quella depurata assieme ai fanghi da lavorazione. Il controllo, che avrebbe dato esito positivo, è servito ad accertare se l’inquinamento del sottostante fiume Naro, dell’invaso artificiale San Giovanni di Naro e delle acque della zona costiera di Cannatello, ad Agrigento, località dove sfocia il fiume Naro, sia da ricondurre anche ad un cattivo funzionamento dell’impianto di depurazione, adesso gestito da Girgenti Acque. Dai controlli sarebbe emerso che le acque sono inquinate all’ingresso e ad alcune decine di metri dall’impianto, mentre quelle immediatamente all’uscita del depuratore avrebbero parametri in linea con le normative vigenti.

I nuovi controlli del Noe e dell’Arpa sono stati disposti dopo una nuova serie di analisi delle acque del fiume Naro e segnalazioni di acque torbide e maleodoranti da parte di agricoltori, cittadini e sportivi. Un rapporto definitivo all’autorità giudiziaria sarà presentato nei prossimi giorni dagli ispettori, che hanno eseguito i sopralluoghi ed i campionamenti.(ANSA).

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto