Eventi

Festival “I bambini del mondo”: vince il gruppo della Polonia

bambini del mondo00000000

È stato assegnato al gruppo “Folk song dance ensemble Lublin” della Polonia il premio Claudio Criscenzo che ha chiuso la diciassettesima edizione del festival internazionale del folklore “I bambini del mondo”. A consegnarlo, in un teatro Pirandello gremito, sono stati il sindaco di Agrigento Lillo Firetto ed il direttore del Parco archeologico Valle dei Templi Giuseppe Parello. Accanto a loro, anche gli organizzatori Giovanni Di Maida e Luca Criscenzo.

Il premio Claudio Criscenzo non è un semplice riconoscimento al gruppo folk dei bambini che si è distinto nelle danze, musiche e costumi, ma è un premio per il gruppo che ha saputo trasmette ed evidenziare con la propria performance i valori di pace, solidarietà, fratellanza tra i popoli che sono le finalità proprie del festival. Ieri sera, inoltre, ai piedi del tempio della Concordia – nel cuore della Valle dei Templi – è stato acceso il tripode dell’amicizia e dunque è stato dato ufficialmente il via alla settantaduesima edizione del Mandorlo in fiore.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto