Cronaca

Licata contro l’abusivismo. Tornano le ruspe in spiaggia

Licata

L’abusivismo lo si combatte con le ruspe. Un immobile situato nella spiaggia di Cavaddruzzu, a Licata, è stato oggi abbattuto ad opera dell’impresa Patriarca. I proprietari, secondo i primi rilevamenti, abiterebbero all’estero.

Gli interventi di demolizione, ripartiti oggi dopo uno stop di tre mesi, interessano tutti quei manufatti e immobili abusivi entro i 150 metri dalla costa. Già diverse residenze sono state abbattute in maniera autonoma dagli ex proprietari.

Anche la zona Playa nel mirino della maxi operazione di abbattimento. Alcuni immobili recentemente demoliti erano situati proprio in quell’area balneare.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto