Eventi

Mercato Slow food alla festa del Mandorlo in fiore

mercato slow

In questi giorni di festa del Mandorlo in fiore c’è un posto in città tutto da scoprire, ascoltare e gustare. È il mercato Slow, una piccola fiera promossa dalla condotta di Agrigento di Slow Food. Davanti al sagrato della splendida Chiesa di San Pietro in via Pirandello vi sono stand dei produttori locali che abbracciano la filosofia di Slow Food, ovvero la filosofia del cibo “buono, giusto e pulito”.

Il Mercato Slow accoglie i produttori dei Presidi Slow Food: vi sono i formaggi di capra girgentana, come la robiola fresca e la caciotta semistagionata; le conserve e le preparazioni a base di Cipolla paglina di Castrofilippo, una varietà a rischio salvata da quattro produttori del territorio. Si potrà assaggiare la “cuddrireddra”, altro presidio Slow, un dolce della tradizione, croccante, fritto rigorosamente in olio extravergine d’oliva e caratterizzato da note di cannella, scorza d’arancio e vino rosso. Presenti anche le fragoline di Sciacca e Ribera, nella preparazioni che ne esaltano le caratteristiche – marmellate, sciroppi, gelati e gelatine – e che costituiscono parte della base della tradizione culinaria locale.

Si potrà conoscere il Maiorchino, un formaggio stagionato risultato di una tradizione secolare, oggi ad alto rischio di estinzione a causa della tecnica di produzione, molto complessa. Pesti, salse, oli d’oliva slow, salumi, aceto balsamico, liquori dei più particolari e tanto altro ancora. Non mancheranno poi la musica e l’aria di festa. Il Mercato Slow si svolgerà oggi e domani dalle 17 alle 21; venerdì e sabato per tutto il giorno, dalle 10 alle 21; domenica 12 marzo la mattina fino alle 13. Alcuni dei Presidi potranno essere gustati all’interno della Chiesa durante i Laboratori del Gusto, momenti di racconti e degustazione.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto