All News

Naro, Consiglio comunale approva il D.U.P

naro comune

naro comune

Il Consiglio Comunale di Naro, su proposta dell’assessore alle Finanze Fabio Schembri, ha approvato all’unanimità il Documento Unico di Programmazione 2016 – 2018, importante atto propedeutico al bilancio preventivo 2016 che potrà essere così esitato nei termini di legge, ovvero entro il 31 marzo prossimo. Il D.U.P. contiene valutazioni sulla situazione socio-economica del territorio e ritiene strategici, tra gli altri, gli investimenti per il completamento dell’impianto di canottaggio, la sistemazione e rivalutazione urbana nella via Archeologica e la realizzazione di un centro comunale di raccolta rifiuti. Sempre all’unanimità, su proposta dell’assessore Schembri, il Consiglio Comunale ha pure approvato il regolamento comunale sul “baratto amministrativo” e sulle esenzioni tributarie per le nuove attività produttive nel centro storico. Col “baratto amministrativo”, i cittadini, singoli o associati, che presentano progetti di rivalutazione urbana e li realizzano con la loro attività lavorativa, possono essere esentati dal pagamento dei tributi comunali per un importo pari a quello delle giornate di attività lavorativa prestata.

 

“Il Consiglio Comunale ha unanimamente dato prova di grande responsabilità, esitando sia il D.U.P. (che la Giunta Comunale ha predisposto con solerzia e tempestività) sia il regolamento comunale sulle esenzioni fiscali – ha dichiarato il sindaco di Naro Lillo Cremona  – . Con questo regolamento il “baratto” tra le tasse comunali e i lavori di pubblica utilità diviene realtà, come realtà diviene l’esenzione di tutti i tributi comunali, per tre anni, in favore di giovani che intendono avviare esercizi commerciali o nuove attività nel centro storico”.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto