News

Ruvolo: ” Dichiarare stato di calamità in Sicilia per il maltempo”

ruvolo

“In Sicilia, in particolare nell’area dell’agrigentino, il maltempo ha causato danni ingenti all’agricoltura. Presenterò un’interrogazione parlamentare per fare in modo che si dichiari subito lo stato di calamità naturale”. Lo annuncia, in una nota, il senatore siciliano del gruppo Ala-Sc, Giuseppe Ruvolo.

“L’ondata di gelo – prosegue – ha distrutto ortaggi e messo a dura prova le aziende agricole, già provate dalla crisi economica. Molte serre sono andate distrutte con pesanti ripercussioni anche per gli agrumeti. Per capire l’entità del problema basti pensare che la Sicilia è la principale regione agrumetata d’Italia con il 60% della superficie totale coltivata. Un settore già in ginocchio con tutti gli accordi stretti dall’Unione Europea con il Nord e il Sud Africa, che hanno facilitato l’import di arance a prezzi sì inferiori, ma prodotte senza gli stessi standard qualitativi e sanitari nostrani. Le associazioni degli agricoltori parlano di danni per milioni di euro. E’ urgente intervenire quanto prima per non lasciare sole le aziende agricole”.

Il primo Network in franchising di quotidiani online

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina. BLOG del gruppo 3D Editori Srls. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email all’indirizzo direzione@lagazzettagrigentina.it. Saranno immediatamente rimossi. L’autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scarica l'App de LaGazzettAgrigentina.it

Copyright © 2015 La Gazzetta Agrigentina

In alto